close
Bed & Breakfast

Scegli il b&b Il Triclinio per una vacanza a Piazza Armerina

bb-triclinio-camera

Il B&B “Il triclinio” è situato a 800 metri dalla piazza principale della splendida città di Piazza Armerina (En), antico centro normanno che è sorto su territori abitati fin dal passato più remoto. La struttura ricettiva si trova in una tranquilla zona residenziale a pochi passi dalla città, all’interno di quello che appare come un vecchio casale, ristrutturato e attrezzato con i comfort più moderni.

Circondato da un grazioso giardino con area destinata per i bambini, dispone di 10 accoglienti camere con bagno in camera, parcheggio interno e rete wi-fi disponibile, ideale per chi è alla ricerca di una vacanza all’insegna dell’accoglienza, della tranquillità ma anche della città d’arte e di cultura in generale. E poiché anche la gastronomia siciliana rappresenta una irresistibile attrattiva turistica, bed and breakfast a Piazza Armerina “Il triclinio” ci tiene a coccolare i suoi ospiti con prime colazioni di tutto rispetto: è possibile trovare i tipici dolci locali e altre specialità gastronomiche. Il tutto all’insegna della comodità, dell’accoglienza e del tipico calore siculi.

La posizione de “Il Triclinio” rende questa struttura particolarmente adatta per un viaggiatore che voglia scoprire a poco a poco la Sicilia durante le proprie vacanze: dal B&B è possibile facilmente raggiungere le mete principali della Sicilia. Ma Piazza Armerina è anch’essa meta di interesse storico-artistico. Accanto al centro storico, con le suggestive chiese, ai resti del Castello aragonese e ai tre musei, indubbiamente il monumento più famoso di Piazza Armerina è il sito archeologico della Villa del Casale.

Risalente al IV secolo d.C., rientra nella tipologia, diffusissima in età tardoantica, della dimora di rappresentanza. È situata a 6 km a sud-est di Piazza Armerina, ai piedi del monte Mangone, in una bella cornice paesaggistica. Residenza di un personaggio di indubbio rango (un governatore da Roma, o, secondo altri, a un tetrarca di Diocleziano) è paragonata da alcuni più a un palazzo che a una semplice villa. Il complesso, scavato nella metà del Novecento, è davvero monumentale.

Caratterizzato da una corte centrale porticata, adibita a giardino, l’edificio si sviluppa tutto intorno; molte parti di questa complessa domus erano adibite all’otium del ricco e insigne dominus. Gli archeologi hanno messo in luce un sontuoso complesso termale, e un’aula ovale con tre absidi, forse destinata al triclinium (sala da pranzo). Ma la Villa del Casale ha il suo fiore all’occhiello nei 3500 metri quadrati di pavimento a mosaico, distribuiti nei 48 ambienti.

Villa-romana-del-Casale-di-Piazza-Armerina

Di fabbrica nordafricana, i mosaici sono tra i più famosi del mondo: celeberrime, oltre agli animali del peristilio,al sacrificio ai Lari, alle complesse e coloratissime scene di caccia, le “ragazze in bikini”. Il mosaico in questione raffigura il gioco tra dieci ragazze letteralmente in costume a due pezzi, impegnate in una danza in onore di Teti, divinità marina. Fanno parte del complesso anche una basilica e gli appartamenti della domina.

Per la sua ubicazione, il B&B “Il Triclinio” si rivela assolutamente perfetto per chi, tra le tante bellezze dei dintorni, voglia trascorrere una vacanza in Sicilia e scelga di visitare l’imperdibile Villa del Casale, patrimonio dell’Unesco dal 1997.

Lascia un Commento