close
Eventi e manifestazioni

Last minute Pasqua 2017 in Toscana, i luoghi Curiosi da non perdere!

foto-home-1

Cosa c’è di più bello che organizzare un weekend fuori porta alla ricerca di luoghi insoliti e curiosi.
Questo post è dedicato a tutte le cose inedite e incredibilmente curiose, che potrete fare nel weekend di Pasqua e Pasquetta in Toscana.

La Festa Degli Aquiloni Curiosi

In onore alle cose originali e curiose è stata organizzata addirittura una Festa di Aquiloni dedicata ai bambini.

Perchè Curiosi?
Perchè per partecipare è necessario indossare qualcosa di inedito, stravagante e bizzarro!
Non immaginate cose astruse, sarà sufficiente un pizzico di creatività e tanta voglia di divertirsi come una parrucca colorata, un cappello da clown, un vestitino da carnevale o un dettaglio particolare.
Il tutto sarà organizzato in un delizioso parco a pochi minuti dal centro di Montecatini Terme.
Alla festa parteciperanno anche simpatiche mascotte e i bambini potranno accedere ai gonfiabili e usufruire di tanti giochi divertenti.

Un weekend perfettamente organizzato dove i piccoli potranno sbizzarrirsi tra borghi fiabeschi e percorsi avventura emozionanti.

Qui trovate le offerte: http://www.bambinitravel.it/lastminute-pasqua.php

Curiosità Nascoste vicino al Borgo di Collodi

Nella chiesa di San Gennaro, a pochi minuti di auto da Collodi, è custodita una opera d’arte che da molti anni divide gli storici sulla paternità.
Fu proprio Piero Angela, in una memorabile puntata di SuperQuarK che fece conoscere al grande pubblico la storia.

Stiamo parlando di una splendida statua in terracotta raffigurante un angelo, attribuita al grande genio di Leonardo da Vinci.

Durante la puntata “Speciale SuperQuark, un genio per il 2000” il noto presentatore ha intervistato il Professor Pedretti, presidente della Fondazione Studi Leonardeschi, che ha confermato la paternità dell’artista.

Per gli amanti dell’arte, è sicuramente un posto da visitare.

Curiosità Nascoste nella città di Montecatini

Volete conoscere un aneddoto curioso che unisce Montecatini Terme con Mirò, Fidel Castro e il carismatico Che Guevara?
Pare che il turbolento Mirò, ossessionato dai tumulti della rivoluzione cubana e protagonista in prima fila insieme a Fidel e Che Guevara, sul finire dei suoi anni compì una delle opere più suggestive, che racchiude tutta la sua disperazione e la sua rabbia.

Pare infatti che in uno scatto d’ira, l’artista gettò dell’inchiostro nero sull’opera e si accanì con incredibile violenza, sferrando calci e pedate, tanto da lasciare le indelebili impronte delle sue scarpe.

Sono in pochi a saperlo ma, l’originale di questa magnifica opera è esposta nel centro di Montecatini Terme, visibile gratuitamente per tutti i turisti.

Osservate bene il quadro, le impronte di rabbia non sono l’unica particolarità dell’opera.
Sul lato destro infatti sono presenti piccole macchie di caffè, lasciate appositamente dall’artista in onore del sentimento di convialità tipico italiano.

L’artista, regalando l’opera alla città di Montecatini Terme, ha voluto rendere omaggio all’Italia e all’italianità.

Se volete osservare questa incredibile opera sarà esposta nel pomeriggio della domenica di Pasqua e nel pomeriggio della domenica di pasquetta, dalle ore 16.00 alle ore 19.00

Preparate le valige.
Vi stiamo aspettando!

Lascia un Commento